© casertastudio.it
Ninfea Yoga - via Legnano n.33 - Grosseto (GR) Copyright (c) 2015 - www.ninfeayoga.it - cell. 3495742825 - Tutti i diritti sono riservati Attivitá professionale disciplinata ai sensi della legge 14/01/2013, n 4 (G.U. 26/01/2013 n 22)
Ninfeayoga

Conoscersi e Amarsi

Per Informazioni

E’  

un  

percorso  

rivolto  

alle  

persone  

che  

desiderano  

trovare,  

attraverso  

dei  

metodi  

scientifici,  

un  

equilibrio  

ed

una  

centratura  

nella  

vita  

di  

tutti  

i  

giorni.  

Viviamo  

delle  

situazioni  

della  

vita  

che  

possono  

sembrare  

difficili  

da

gestire,  

diventando  

nel  

tempo  

degli  

ostacoli  

enormi  

da  

superare,  

dando  

la  

sensazione  

di  

essere  

entrati  

in  

un

vortice  

dove  

non  

si  

riesce  

ad  

intravedere  

una  

giusta  

soluzione  

di  

uscita.  

Tutto  

ciò  

è  

possibile  

raggiungerlo,

attraverso  

un  

equilibrio  

tra  

la  

mente  

ed  

il  

cuore,  

tra  

la  

ragione  

e  

l’emozione.  

Nello  

stato  

di  

equilibrio  

interiore,  

le

stesse  

esperienze  

diventano  

delle  

opportunità  

di  

crescita,  

proviamo  

così  

un’armonia  

interiore,  

condizione

indispensabile per ogni benessere duraturo.

Il  

percorso  

sarà  

organizzato  

in  

maniera  

dinamica,  

in  

base  

alle  

esigenze  

del  

gruppo  

o  

personali,  

quindi  

di

volta  

in  

volta  

verranno  

utilizzate  

delle  

tecniche,  

sotto  

elencate,  

al  

fine  

di  

raggiungere  

un  

equilibrio  

fra

emozione e ragione.

I

l  

primo  

metodo

  

è  

quello  

della  

“coerenza  

cardiaca”  

o  

“sistema

cuore-cervello”,  

si  

tratta  

di  

ottimizzare  

il  

ritmo  

del  

cuore  

per

resistere  

allo  

stress,  

controllare  

l’ansia  

e  

decuplicare  

l’energia

vitale.  

La  

relazione  

fra  

il  

cervello  

emotivo  

e  

il  

“piccolo  

cervello”

del    

cuore    

è    

una    

delle    

chiavi    

dell’intelligenza    

emotiva.

Apprendendo    

come    

controllare    

il    

cuore,    

riusciamo    

ad

addomesticare   

il   

cervello   

emotivo   

e   

viceversa.   

Molti   

studi

hanno  

stabilito  

che  

a  

far  

precipitare  

la  

variabilità  

del  

battito

cardiaco   

e   

a   

seminare   

il   

caos   

nella   

nostra   

fisiologia   

sono

soprattutto  

le  

emozioni  

negative,  

come  

la  

collera,  

l’ansia,  

la

tristezza,  

le  

preoccupazioni.  

D’altra  

parte,  

varie  

ricerche  

hanno  

provato  

che  

la  

“coerenza”  

è  

favorita  

soprattutto

dalle  

emozioni  

positive,  

come  

la  

gioia,  

la  

gratitudine  

e,  

soprattutto,  

l’amore,  

che  

nel  

giro  

di  

pochi  

secondi

causano  

un’ondata  

di  

coerenza  

subito  

evidente  

nella  

registrazione  

della  

frequenza  

cardiaca  

attraverso  

un

misuratore  

collegato  

ad  

un  

software  

della  

Heart  

Math  

che  

dimostra  

come  

il  

cuore  

reagisce  

istantaneamente

allo stato emotivo.

Il  

secondo  

metodo

  

è  

l’EFT  

(Emotional  

Freedom  

Tecniques)  

una

tecnica   

di   

auto-aiuto   

che   

consente   

di   

riequilibrare   

il   

sistema

energetico,  

ottenendo  

così  

profondi  

miglioramenti  

a  

livello  

fisico,

emotivo     

e     

mentale.     

L’EFT     

consente,     

attraverso     

l’auto-

stimolazione  

di  

specifici  

punti  

sul  

corpo  

connessi  

con  

la  

rete  

dei

Meridiani  

(della  

tradizione  

della  

medicina  

cinese),  

di  

trasformare

pensieri,  

emozioni,  

sensazioni  

e  

comportamenti  

che  

limitano  

la

piena espressione del Sé.

Il  

terzo  

metodo

  

è  

l’esercizio  

fisico,  

attraverso  

l’Hatha  

Yoga,  

esercizi  

di

ricarica  

energetica  

e  

camminata  

consapevole,  

risulta  

una  

cura  

notevole

per  

l’ansia,  

la  

quale  

crea  

nel  

tempo  

blocchi  

e  

tensioni  

che  

si  

accumulano  

in

varie  

parti  

del  

corpo  

(spalle,  

collo,  

schiena,  

bacino  

e  

gambe).  

Attraverso

quali   

misteriose   

vie   

l’esercizio   

fisico   

ha   

tanta   

influenza   

sul   

cervello

emotivo?  

Prima  

di  

tutto  

c’è  

l’effetto  

che  

ha  

sulle  

endorfine,  

minuscole

molecole  

secrete  

dal  

cervello  

molto  

simili  

all’oppio,  

che  

danno  

sensazione

di  

diffuso  

benessere  

e  

soddisfazione.  

Essendo  

un  

meccanismo  

naturale

del   

piacere,   

attivato   

con   

dolcezza   

diventa   

sempre   

più   

sensibile.   

Le

persone  

che  

fanno  

un  

sano  

esercizio  

fisico  

traggono  

più  

soddisfazione

dalle piccole cose della vita.

Il  

quarto  

metodo

  

sono  

le  

tecniche  

di  

respirazione  

(pranayama).  

Così  

come  

il  

corpo  

e  

la  

mente  

sono  

legati  

tra

loro  

e  

la  

stabilità  

di  

uno  

dipende  

dall’altro,  

allo  

stesso  

modo  

il  

respiro  

e  

la  

mente  

sono  

due  

entità  

inseparabili.

Quando  

la  

mente  

subisce  

uno  

shock,  

il  

respiro  

è  

veloce  

e

superficiale,   

mentre   

quando   

è   

rilassata,   

anche   

il   

respiro   

è

lento  

e  

profondo.  

Durante  

la  

giornata  

solitamente  

non  

si  

fa

caso  

al  

respiro,  

che  

è  

irregolare  

e  

si  

modifica  

a  

seconda  

del

ritmo  

delle  

azioni  

e  

delle  

emozioni,  

questa  

condizione  

può

essere     

modificata     

attraverso     

la     

pratica     

regolare     

del

pranayama.   

Attraverso   

una   

pratica   

costante   

si   

acquisisce

inoltre    

la    

capacità    

di    

risvegliare    

innumerevoli    

proprietà

benefiche  

in  

noi  

stessi  

(ad  

esempio,  

se  

necessario,  

si  

potrà

dirigere  

un  

grande  

flusso  

di  

vitalità  

nelle  

aree  

dove  

sentiamo  

che  

manca).  

Migliorare  

la  

respirazione,  

vuol  

dire

fare della nostra vita un’esperienza meravigliosa.

Il  

quinto  

metodo

  

è  

l’ascolto  

profondo.  

L’ascolto  

profondo  

è  

uno  

strumento  

di

relazione,  

di  

comunicazione  

capace  

di  

metterti  

subito  

in  

relazione  

con  

l’altro.  

Con

questo  

ascolto,  

non  

solo  

permettiamo  

a  

noi  

stessi  

di  

prenderci  

il  

tempo  

necessario

per  

assorbire  

pienamente  

quello  

che  

il  

nostro  

partner/interlocutore  

sta  

dicendo,

ma  

anche  

ad  

incoraggiarlo  

a  

parlare  

il  

più  

onestamente  

e  

apertamente  

possibile.

Essere  

in  

grado  

di  

perseguire  

l’arte  

dell’ascolto  

ci  

consente  

di  

aprire  

la  

mente  

a

nuove  

idee,  

nuove  

soluzioni,  

nuovi  

orizzonti,  

nuove  

prospettive.  

Novità  

tutte,  

che

costituiscono  

una  

fonte  

di  

arricchimento  

per  

le  

persone.  

Quest’abilità  

contribuisce

notevolmente   

ad   

essere   

dei   

bravi   

genitori,   

dei   

buoni   

figli,   

degli   

insostituibili

compagni ed è indispensabile anche in alcuni campi professionali.

Il  

sesto  

metodo

  

è  

il  

suono  

che  

genera

Amore.  

La  

voce  

ha  

un  

grande  

potere:  

non  

solo  

è  

in  

grado  

di  

influenzare

e  

di  

conquistare  

le  

persone  

che  

ci  

stanno  

ascoltando  

ma  

perfino  

di  

dare  

una  

forma  

e  

una  

direzione  

agli  

eventi

della  

tua  

vita  

generando  

Amore.  

E’  

un  

viaggio  

di  

conoscenza  

della  

propria  

voce,  

da  

un  

primo  

approccio  

di

semplici   

esperienze   

vocali   

verso   

la   

scoperta   

della   

tua   

voce

autentica  

e  

del  

suo  

enorme  

potenziale  

di  

autoguarigione.  

Con

estrema     

semplicità,     

si     

acquisiranno     

le     

proprie     

capacità

espressive,   

riscoprendo   

importanti   

strumenti   

personali   

per   

una

comunicazione  

più  

efficace  

e  

più  

autentica,  

basata  

sul  

rispetto

profondo  

e  

sull’

Amore.  

Ci  

si  

concentrerà  

sull’emissione  

naturale  

e

autentica,   

la   

capacità   

di   

ascolto   

interiore   

della   

propria   

voce,

sull’energia  

del  

suono  

e  

sull’espansione  

della  

voce  

connessa  

al

“lasciar andare”.

Counselor e Operatrice Olistica S.I.A.F. Alba Ronchi cellulare: 3398300392 email: alba.ronchi.ar@gmail.com

Percorso di autoguarigione emotiva

Il percorso è strutturato ad un incontro a cadenza settimanale, per un minimo di 8 a 16 incontri
Operatore Olistico S.I.A.F. e Coach in P.N.L. Francesco Caserta cellulare: 3282946500 email: francesco.caserta.fc@gmail.com